Black friday. Pneumatici usati in sconto del 70%. Approfittate ora.

Cosa è l’equilibratura delle gomme

L'equilibratura è indispensabile al momento del montaggio gomme

Condividi:
equilibratura gomme

Il costo di acquisto e montaggio di un pneumatico comprende sempre l'equilibratura, in quanto si tratta di un'operazione fondamentale per allestire correttamente un'auto, e il montaggio non sarebbe possibile senza equilibratura.
La convergenza è facoltativa. Tuttavia, molti rivenditori di pneumatici lo includono nel prezzo di un pneumatico sostitutivo, per altri viene pagato separatamente.

Ma cos'è l'equilibrio delle gomme?

Anche le gomme di qualità e di marca non sono mai perfettamente rotonde. La costruzione del pneumatico, così come la costruzione del cerchio, per quanto precisa, non può garantire un'uniformità assoluta di distribuzione del materiale, e quindi di distribuzione dei pesi lungo l'intera circonferenza della ruota. Pertanto, questi difetti rendono necessaria una buona taratura dell’insieme ruota-
cerchione per massimizzare la stabilità del veicolo.

Equilibrare una gomma significa far rendere omogenea la rotazione a tutte le velocità: un esperto di pneumatici ha uno strumento per verificare quanto la rotazione sta uscendo dall'asse rispetto alla massa della gomma, e provvede ad appesantire la ruota in modo da rendere di nuovo allineata la rotazione all’asse della strada.

Il peso, anche contenuto, agisce direttamente sul cerchio, eliminando le differenze di distribuzione dei pesi lungo la circonferenza della ruota.

Si consiglia di equilibrare ad ogni cambio gomme, ma non solo. Gli pneumatici sbilanciati possono causare forti vibrazioni al volante e una maggiore usura nel tempo. Quando senti vibrare il volante, devi andare rapidamente dal gommista di fiducia.

L'equilibratura delle ruote è necessaria anche nel caso in cui un forte impatto della ruota sulla pavimentazione o sulla buca della strada alteri il corretto bilanciamento della ruota.

Oltre all'usura, l'abitudine di parcheggiare con una o due ruote sul marciapiede, o comunque l'auto non in piano, può causare uno squilibrio delle ruote. Il forte peso dell'auto su un unico asse provoca la deformazione degli pneumatici e la necessità di essere equilibrati.

Come avviene l'equilibratura

Per bilanciare le gomme, ai cerchi sono state aggiunte zavorre di zinco (le vecchie zavorre di piombo sono ora bandite).
Per determinare il peso del contrappeso, va testato sul banco dell’equilibratrice, uno strumento in grado di identificare dove e fino a che punto gli pneumatici sono fuori asse.

I pesi possono essere applicati solo all'esterno (il caso più comune) o sia all'interno che all'esterno.

I contrappesi possono essere applicati su cerchi in acciaio che vengono fissati al bordo del cerchio con appositi ganci, mentre i contrappesi di tipo adesivo devono essere utilizzati su cerchi in lega leggera, in quanto i contrappesi in piombo con fermi in metallo influiscono sulla condizione della vernice protettiva.
Oltre a danneggiare il lato estetico, sono fattori scatenanti dell'ossidazione.

La costruzione dei moderni cerchi in lega richiede spesso quello che viene chiamato "equilibratura cieca", ovvero l'applicazione di pesi adesivi (5 o 10 grammi ciascuno) sulla superficie interna del cerchio.