Black friday. Pneumatici usati in sconto del 70%. Approfittate ora.

I pneumatici Runflat

I pneumatici Runflat sono una soluzione per i problemi delle forature

Condividi:
Pneumatici Runflat

Origine dei pneumatici run flat

Bridgestone ha inventato quello che oggi conosciamo come il pneumatico run-flat alla fine degli anni '80, uno pneumatico che non si deforma troppo in caso di scoppio e perdita di pressione. Ciò ti consente di continuare il tuo viaggio dal gommista senza che ciò sia particolarmente complicato.

Progettate originariamente per rendere la vita più facile alle persone con disabilità che non potevano fermarsi a cambiare una ruota, il loro mercato si è ampliato fino a includere tutti gli automobilisti; alcune case, come BMW, le hanno scelte come primo equipaggiamento per le loro auto.

Pneumatici run flat: sicurezza e comfort

Uno pneumatico forato può essere molto pericoloso, soprattutto su veicoli pesanti o durante la guida ad alta velocità. Fortunatamente, nella maggior parte dei casi, il problema può essere notato e risolto senza particolari problemi.
A volte parcheggiare sul ciglio della strada e cambiare una ruota può essere più pericoloso di una gomma a terra in sé (peggio di notte e in caso di maltempo). L'utilizzo di pneumatici run-flat può risolvere questo tipo di problemi e permetterci di raggiungere facilmente un gommista senza dover fare nulla.
Se avessimo installato un pneumatico run-flat, potremmo facilmente dimenticare la ruota di scorta, risparmiando peso e spazio in macchina. I fianchi del pneumatico sono rinforzati per sostenere il peso dell'auto anche quando sgonfia, permettendoci di percorrere 20-30 km a 80 km/h fino al rivenditore di pneumatici più vicino.

Cerchi e sensori Runflat

L'assemblaggio di pneumatici run-flat richiede cerchi speciali per evitare che la gomma fuoriesca in caso di scoppio. Per essere compatibile, il cerchio deve essere marcato EH o EH+.
Le auto con tali pneumatici devono essere dotate di sensori di pressione per avvisare il conducente di eventuali forature. Spesso non ti accorgi nemmeno di avere una gomma bucata, rischiando la circolazione in condizioni molto pericolose!

La sostituzione di pneumatici normali con pneumatici run-flat non è consigliata se l'auto non è ha la dotazione di serie. Questo perché più le gomme sono rigide, maggiore è lo stress sulle sospensioni, con conseguenti regolazioni diverse. L'auto dovrebbe essere in grado di sopportare vibrazioni più elevate che potrebbero causare seri danni alla sua struttura.

Passaggio da pneumatici run flat a pneumatici normali

Per lo stesso motivo, in questo caso, è sconsigliato cambiare il tipo di pneumatico se non previsto dalla casa madre. Gli ingegneri hanno prestato particolare attenzione alla rigidità della spalla e la sostituzione dei runflat con pneumatici normali può compromettere le prestazioni su strada dell'auto stessa.

Facciamo il punto della situazione e vediamo quali pneumatici utilizzare:

Vantaggi:

Si possono percorrere 20/30 km ad una velocità fino a 80 km/h

Nessun limite di tempo per recarsi da un gommista

L'auto non ha bisogno di una ruota di scorta e di un cric

Svantaggi:

Più costoso del tradizionale

Anche la sostituzione è più costosa in quanto richiede strumenti speciali

Pneumatici più duri e meno confortevoli

Spesso è necessario sostituire due pneumatici sullo stesso asse dopo una foratura, uno forato a causa di danni causati dal rotolamento dopo lo sgonfiaggio e l'altro sullo stesso asse per ottenere due pneumatici con un'usura simile.