Black friday. Pneumatici usati in sconto del 70%. Approfittate ora.

Tipi di pneumatici

Quali sono i principali tipi di pneumatici

Condividi:
I tipi di pneumatici

Esistono molte tipologie di pneumatici, di diverse marche, ma in generale un buon pneumatico, scelto tra questi, fa la differenza sulla strada, addirittura ti può salvare la vita. Conoscere meglio le gomme, sia che acquisti gomme usate che gomme nuove, ti permette di evitare di essere sorpreso da acquisto di pneumatici non buoni.

Esistono cinque tipi di pneumatici in cui suddividerli: invernali, estivi, all seasons, pneumatici run-flat e pneumatici rigenerati. Vediamo ogni tipologia più da vicino.

Gli pneumatici invernali non sono gomme comuni, essendo ricche nelle mescole di polimeri. Vengono prodotti e prima progettati per resistere alle temperature più basse, inferiori ai sei gradi. Garantiscono una maggiore sicurezza in caso di strada bagnata, innevata o piena di fango.

Gli pneumatici invernali permettono di avere maggiore aderenza e di controllare meglio il veicolo su strade asfaltate che sono innevate ma anche in caso di pioggia. C’è da fare attenzioni alle differenze degli pneumatici invernali con quelli M+S, che pur essendo spesso venduti come pneumatici invernali, non riescono ad avere le medesime prestazioni dei pneumatici per la stagione invernale.

Gli pneumatici estivi sono invece adatti all’asciutto e a temperature superiori ai sette gradi centigradi. Hanno dei solchi che essendo meno profondi producono meno rumore, in special modo quando la macchina va molto veloce, e permettono al veicolo di consumare molto meno carburante. Gli pneumatici estivi si possono usare anche in pieno inverno, a patto di avere delle catene da neve nel veicolo.

Le gomme invernali però sono fortemente consigliate in caso di nevicate forti o di viaggi di lunga percorrenza.

Rispetto a delle gomme estive con le catene da neve, gli pneumatici invernali producono molto meno rumore.

Gli pneumatici all seasons sono un misto la stagione invernale e quella estiva. Permettono di avere ottime proprietà sull’asciutto e discrete in condizioni umide. Solo quelli con la sigla M+S possono essere utilizzati in condizione di neve.

Sono ideali per chi guida soprattutto in città e anche se si percorrono pochi chilometri ogni anno.

I Run Flat sono pneumatici che ti permettono di percorrere fino a ottanta chilometri alla velocità di 80 km orari con il battistrada forato.

I fianchi in gomma che è rinforzata ti permettono di mantenere questi pneumatici sulla strada anche se gli interni della gomma hanno perso completamente l’aria.

Sono gomme più costose di quelle normali, e inoltre producono più rumore a causa della maggiore rigidità, riducendo inoltre il comfort di marcia rispetto agli pneumatici normali.

I rigenerati sono pneumatici recuperati da un’azienda, e sono più economici di quelli normali oltre a costituire un maggior rispetto per l’ambiente rispetto a quelli nuovi di fabbrica.

Al contrario di ciò che se ne dici, garantiscono le stesse prestazioni degli pneumatici nuovi. Se ne possono trovare sia di invernali che di adatti alla stagione estiva. Sono utilizzabili come gli altri pneumatici basta che rechino con sé il rispetto alle normative dell’Unione Europea.